Incasso giuridico con tassazione per la rinuncia di crediti correlati a redditi tassati per cassa

(CASSAZIONE, Sez. VI civ.-T, Pres. Napolitano, Est. Delli Priscoli – Ord. n. 12222 del 23 febbraio 2022, dep. il 14 aprile 2022)

di Simone Furian

L’ordinanza della Corte di cassazione n. 12222 del 14 aprile 2022 conferma la validità della tesi del c.d. incasso giuridico, secondo cui sono da assoggettate a tassazione le rinunce dei soci a crediti correlati a redditi tassati per cassa.

Continua a leggere

Dichiarazione di successione integrativa: gli interessi decorrono dalla data del nuovo adempimento

(CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Di Iasi, Est. Russo – Sent. n. 7983 del 1° febbraio 2022, dep. l’11 marzo 2022)

di Fabio Gallio

Con sentenza dell’11 marzo 2022, n. 7983 in commento, la Corte di cassazione si è occupata del caso di un contribuente che ha presentato una dichiarazione integrativa di successione denunciando due cespiti non dichiarati con le originarie denunce di successione.

Continua a leggere

Terrin Associati a fianco di Decentral Art Pavillion per la prima mostra fisica sugli NFT

Terrin Associati

I token non fungibili (NFT) stanno guidando una rinascita nell’arte e nelle tecnologie decentralizzate, trascendendo le industrie e trasformando le economie.

La mostra organizzata da Decentral Art Pavilion a Venezia a Palazzo Giustinian Lolin, è la prima mostra fisica di NFT e farà da ponte tra gli NFT e l’arte tradizionale, favorendo l’ingresso dell’arte tradizionale nel mondo dell’arte digitale, consentendo così una più ampia fruibilità dell’arte in tutte le sue forme.

L’avv. Simone Furian, partner di Terrin Associati, ha assistito Decentral Art Pavilion in tutti gli aspetti negoziali e contrattuali connessi agli artisti e agli sponsors.

Continua a leggere

Ai fini della rettifica del transfer pricing al Fisco l’analisi di comparabilità delle caratteristiche dei prodotti a campione

(COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE di Milano, Sez. X, Pres. Chiaro, Est. Bolognesi – Sent. n.
594 del 21 febbraio 2022, dep. il 1° marzo 2022).

di Fabio Gallio

La Commissione tributaria provinciale di Milano, con sentenza 1° marzo 2022, n. 594, in commento,
ha accolto il ricorso di parte contribuente che aveva impugnato un avviso di accertamento, avente ad oggetto la politica dei prezzi di trasferimento adottata all’interno del Gruppo tra la controllante italiana e alcune controllate estere.

Continua a leggere

Società semplice e Superbonus 110%

di Fabio Gallio

Nell’ambito soggettivo del “Super-bonus” del 110%, non è ancora stato chiarito definitivamente se una società semplice che sostiene le spese per la ristrutturazione di un proprio immobile abitativo possa usufruire dell’agevolazione, la quale, ovviamente, per il principio di trasparenza, dovrebbe essere attribuita ai soci persone fisiche. Il contributo ripercorre gli orientamenti di dottrina e prassi.

Continua a leggere

La donazione di azienda a favore di persone fisiche o enti non commerciali non è tassata ai fini delle imposte dirette

di Fabio Gallio

Secondo la Corte di Cassazione, la donazione di un’azienda da parte di un imprenditore individuale a favore di una società non rientra nel regime di neutralità previsto dall’art. 58, comma 1 del TUIR. Al contrario, qualora l’azienda sia trasferita gratuitamente a favore di persone fisiche o di enti non commerciali, la tassazione non avviene, in quanto questi soggetti sono caratterizzati da una netta separazione tra ciò che attiene alla sfera personale (o istituzionale, nel caso degli enti non commerciali) e ciò che attiene alla sfera imprenditoriale.

Continua a leggere

Terrin Associati con Banca Valsabbina per l’ingresso nel Capitale di Sandbox.

Terrin Associati

L’Avv. Simone Furian, partner di Terrin Associati, ha assistito Banca Valsabbina SCPA nell’accordo per l’ingresso (fino a una quota massima del 27%) nel capitale della fintech milanese Sandbox.

Sandbox utilizza la blockchain nella gestione della governance societaria, nonché per la strutturazione di operazioni di investimento, a valere su strumenti finanziari partecipativi nativi digitali.
L’operazione segna l’ingresso di Banca Valsabbina nel settore della blockchain.

Continua a leggere

Un’operazione di MLBO giustificata da valide ragioni extrafiscali non puo’ essere considerata elusiva

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Sorrentino, Est. Giudicepietro – Ord. n. 6623 del 27 gennaio 2022, dep. il 1˚ marzo 2022

di Fabio Gallio

Con l’ordinanza n. 6623/2022 in commento, la Corte di cassazione si e` occupata di un ricorso
presentato da parte dell’Agenzia delle entrate, contro una sentenza della Commissione tributaria regionale della Lombardia, che ha ritenuto illegittimo un avviso di accertamento relativo
ad un’operazione di merger leveraged buy-out (di seguito anche MLBO).

Continua a leggere

Quanto dichiarato in sede di accertamento con adesione fa prova nel processo tributario anche se non si perfeziona il procedimento

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Perrino, Est. Catallozzi – Ord. n. 6391 del 10 novembre 2021, dep. il 28 febbraio 2022

di Simone Furian

Il verbale redatto nell’ambito del procedimento di accertamento per adesione e sottoscritto sia dall’Amministrazione finanziaria, sia dal contribuente, costituisce documento probatorio utilizzabile nel giudizio tributario anche in caso di mancato perfezionamento del procedimento, atteso che tale circostanza non fa venir meno la valenza dell’atto quale documento e la sua riconducibilità, in assenza di contestazioni sul punto, alla volontà delle parti che lo hanno sottoscritto, ferma restando la libertà del giudice di valutare la rilevanza e l’attendibilità delle circostanze ivi rappresentate

Continua a leggere

Il rimborso spese al dipendente in “smart working” possono non essere tassate in capo allo stesso soggetto

di Fabio Gallio

Con risposta ad interpello del 24 maggio 2021, n. 371, l’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito alla tassazione del costo della connessione internet con dispositivo mobile (c.d. “chiavetta internet”) e dell’abbonamento al servizio dati domestico rimborsato dal datore di lavoro al proprio dipendente nell’ambito di un programma sperimentale di lavoro agile (smart working) di cui alla legge n. 81/2017.

Continua a leggere

Le norme fiscali del TUIR nella composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa

di Fabio Gallio e Giulia Giora

Il D.L. 118/2021, che ha introdotto la composizione negoziata per la soluzione della crisi d’impresa, all’art. 14 prevede alcune agevolazioni tributarie specifiche e distintamente attuabili in base alle diverse fasi della procedura, dall’accettazione dell’incarico da parte dell’esperto e durante tutto il periodo in cui si svolge la procedura di composizione negoziata, fino alla pubblicazione nel registro delle imprese dei contratti o degli accordi con i creditori. L’articolo prende in esame le norme fiscali del TUIR nel nuovo procedimento previsto dal decreto legge.

Continua a leggere

Perdite su crediti da cessioni pro-soluto: il contribuente deve provare che siano oggettivamente definitive

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Sorrentino, Est. D’Orazio – Ord. n. 2229 del 13 gennaio 2022, dep. il 25 gennaio 2022

di Simone Furian

Con riferimento alle ipotesi di perdite su crediti, ai sensi dell’art. 101, comma 5, del T.U.I.R., determinate da cessioni pro soluto, gli elementi di certezza e precisione non riguardano solo la perdita emergente dalla cessione in se´ considerata, ma anche gli elementi che, a monte, hanno indotto alla cessione medesima, come dimostrato anche dalla valenza “presuntiva” attribuita nell’ambito della medesima norma all’assoggettamento del debitore a procedura concorsuale. E` onere, quindi, del contribuente, in caso di cessione di crediti pro soluto, documentare, attraverso elementi certi e precisi, che la perdita risultante dalla cessione sia da intendersi come oggettivamente definitiva.

Continua a leggere

Il raddoppio dei termini per la notifica degli avvisi di accertamento si applica agli eredi del reo defunto

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Sorrentino, Est. Condello – Sent. n. 493 del 26 novembre 2021, dep. l’11 gennaio 2022.

di Fabio Gallio

Il raddoppio dei termini per la notifica dell’avviso di accertamento in caso di violazioni che comportano obbligo di denuncia penale si applica anche nel caso in cui sia avvenuto il decesso del contribuente, purchè sussistano gli estremi del reato nel periodo in cui e` in vigore tale istituto, non avendo rilevanza il fatto che questo, in un momento successivo, possa venire meno in forza del decesso del reo.

Continua a leggere

Enti religiosi e Superbonus per ristrutturazioni edilizie

di Fabio Gallio

Gli enti religiosi possono usufruire del Super-bonus?

Continua a leggere

Utili presunti in capo ai soci se l’accertamento societario è annullato per vizi procedurali

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Sorrentino, Est. D’Angiolella – Ord. n. 39285 del 9 novembre 2021, dep. il 10 dicembre 2021

di Simone Furian

L’accertamento per IRES ed IRAP nei confronti della società a ristretta base partecipativa, e quello conseguenziale operato nei confronti del socio, ai fini IRPEF, costituiscono atti distinti e separati pur essendo legati da vincolo di pregiudizialità. L’accertamento nei confronti del socio è illegittimo se l’avviso emesso a carico della società` di capitali a ristretta base partecipativa è annullato per vizi inerenti alla pretesa tributaria, ma non se è annullato per meri vizi di notifica.

Continua a leggere

L’analisi di comparabilità delle funzioni e delle caratteristiche dei prodotti è fondamentale per la normativa sui prezzi di trasferimento

di Fabio Gallio

Secondo la Corte di Cassazione, l’Agenzia delle Entrate, per effettuare delle rettifiche ai fini della normativa sul transfer pricing, deve procedere, oltre che all’analisi di similarità delle caratteristiche dei prodotti presi a campione, anche all’analisi funzionale, dando rilievo alla funzione economica ricoperta dall’impresa concorrente i cui prezzi siano stati presi a campione, con particolare riferimento ai rischi assunti, sia dalla contribuente, sia dall’impresa i cui prodotti sono presi a campione, quale presupposto della comparabilità delle operazioni.

Continua a leggere

Una partecipazione in una società in Start Up non può godere della Participation Exemption

di Fabio Gallio

Secondo la Corte di Cassazione, una società che si limita, al momento della cessione, ad effettuare le attività dirette a costituire, definire e rendere operativa la struttura aziendale, non può essere definita commerciale ai fini Participation Exemption, in quanto non è ancora iniziato lo svolgimento dell’attività d’impresa.

Continua a leggere

Costi indeducibili e IVA indetraibile se la fattura non ha i requisiti previsti

CASSAZIONE, Sez. trib., Pres. Perrino, Est. Putaturo Donati Viscido di Nocera – Ord. n. 37208 del 10 novembre 2021, dep. il 29 novembre 2021

di Simone Furian

L’irregolarita` della fattura non redatta in conformita` ai requisiti di forma e contenuto prescritti dall’art. 21 del D.P.R. 633/1972 fa venir meno la presunzione di veridicita` di quanto in essa rappresentato e la rende inidonea a costituire titolo per il contribuente ai fini del diritto alla deduzione del costo relativo. Per conseguenza, in caso di fattura emessa senza i requisiti previsti dall’art. 21 del D.P.R. 633/1972, l’Amministrazione e` legittimata a contestare l’effettivita` delle operazioni sottese ed a ritenere indeducibili i costi nella stessa indicati.

Continua a leggere

La tassazione delle sopravvenienze attive relative ai piani di risanamento

di Fabio Gallio

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 522 del 2021 si è espressa in merito al corretto trattamento fiscale delle sopravvenienze ex art. 88, comma 4 ter, TUIR da riduzione di debiti derivanti da un piano attestato ex art. 67, c. 3, lett. d), L.F., iscritto nel Registro delle imprese in data successiva alla stipula degli accordi di saldo e stralcio del debito da cui le sopravvenienze originano. L’articolo esamina il caso oggetto dell’interpello, fornendo cenni sulla disciplina dei piani attestati e soffermandosi sulla disciplina fiscale.

Continua a leggere

Terrin Associati con Banca Valsabbina per la cessione di un portafoglio di crediti deteriorati

Terrin Associati

Banca Valsabbina SCPA ha perfezionato una cessione di un portafoglio di crediti deteriorati a BPER Bank Luxembourg S.A., per un valore nominale di circa 3 milioni di euro.

Nell’operazione la Banca Valsabbina SCPA è stata assistita dallo Studio Terrin Associati, con il partner Simone Furian ed il senior Simone Degani, mentre BPER Bank Luxembourg è stata assistita da ORIZZONTE LAB Srl – Società di Credit Management con Marco Palacino e Simone Migliazzi.

Continua a leggere

Nel patto di famiglia vale il rapporto di parentela (o di coniugio) che intercorre tra il disponente e pretermesso.

di Fabio Gallio

Con la sentenza n. 222/2021 in commento, la Commissione tributaria provinciale di Reggio Emilia ha stabilito che, in materia di imposta sulle donazioni, le liquidazioni compensative che il donatario deve operare a beneficio del legittimario pretermesso sono da considerarsi quali liberalità del disponente nei confronti del legittimario medesimo.

Ne consegue l’applicabilità dell’aliquota e della franchigia relative al rapporto di parentela (o di coniugio) che intercorre tra disponente/pretermesso.

Continua a leggere

Il regime fiscale dei dividendi incassati da una società semplice alla luce delle modifiche arrecate dal D.L. n. 23/2020 e dei chiarimenti forniti con le istruzioni alla dichiarazione dei redditi

di Fabio Gallio e Simone Furian

L’art. 28 del D.L. 8 aprile 2020 n. 23 (convertito, con modificazioni, dalla legge 5 giugno 2020, n. 40), riformando il regime fiscale dei dividendi percepiti dalle società semplici introdotto dal D.L. 26 ottobre 2019, n. 124 (convertito, con modificazioni, dalla legge 19 dicembre 2019, n. 157), ha eliminato alcuni aspetti asistematici, derivanti da vari interventi legislativi non sempre tra loro coordinati.

Continua a leggere

Il favor rei si applica alle sanzioni quando la normativa viene cambiata?La parola alle Sezioni Unite

di Fabio Gallio

Con ordinanza interlocutoria n. 30708/2021, la Corte di cassazione ha rimesso al relativo Presidente, affinché valuti, a sua volta, di rimetterla alle Sezioni Unite, una causa relativa al favor rei per le sanzioni tributarie.

Continua a leggere

Per la verifica dell’esterovestizione, è determinante stabilire il luogo in cui è localizzata la sede amministrativa

di Fabio Gallio

Secondo la Commissione Tributaria Provinciale di Torino, la sede dell’amministrazione è il luogo da cui effettivamente provengono gli impulsi volitivi inerenti l’attività societaria, cioè il luogo in cui si esplicano la direzione e il controllo di detta attività

Continua a leggere

L’atto di riclassamento di immobili deve contenere un’adeguata motivazione dei presupposti normativi per la rettifica

di Fabio Gallio

Con ordinanza n. 30060/2021, la Corte di cassazione si è espressa in merito al contenuto che
deve avere un atto di classamento emesso dall’Agenzia delle entrate ai sensi dell’art. 1, comma
335, della Legge n. 311/2004.

Continua a leggere

L’Avv. Fabio Gallio tra le Eccellenze Locali

Terrin Associati

Siamo orgogliosi che l’Avv. Fabio Gallio, socio dello Studio Terrin Associati, sia stato menzionato all’interno delle Eccellenze Locali sia nell’ambito del Diritto Tributario che in quello Societario e Commerciale secondo CLASS Editori nella rivista Milano Finanza – Migliori Avvocati e Migliori Studi Legali dei Territori 2021.

Continua a leggere

L’Avv. Simone Furian tra le Eccellenze Locali

Terrin Associati

Siamo orgogliosi che l’Avv. Simone Furian, socio dello Studio Terrin Associati, dopo essere stato nominato avvocato dell’Anno in categoria Elite, ora rientri pure tra le Eccellenze Locali secondo CLASS Editori nella rivista Milano Finanza – Migliori Avvocati e Migliori Studi Legali dei Territori 2021

Continua a leggere

Lo Studio Terrin Associati tra le Eccellenze Locali

Terrin Associati

Siamo orgogliosi che lo Studio Terrin Associati, dopo essere stato annoverato tra le Elite a livello nazionale, sia ora citato anche tra le Eccellenze Locali sempre in categoria Elite nell’ambito del Diritto Tributario e nella sezione dei Selected per quanto riguarda il Diritto Societario e Commerciale da CLASS Editori nella rivista Milano Finanza – Migliori Avvocati e Migliori Studi Legali dei Territori 2021.

Un grazie a tutti i nostri clienti che ci consentono di raggiungere traguardi così ambiziosi.

Continua a leggere

Il D.LGS. 231 a vent’anni dalla sua introduzione: cosa cambia con l’introduzione degli illeciti tributari nel novero dei reati presupposto?

Terrin Associati

Studio Terrin Associati, con il socio avv. dott. comm. Fabio Gallio, a parlare di 231/2001 durante il convegno organizzato da Aiga del prossimo 2 dicembre.

Continua a leggere
Powered by Prismanet.com